Cerca
Close this search box.

Etichettatura dei prodotti: cos’è, tipi, funzioni

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

L’etichettatura dei prodotti è un importante strumento di marketing per identificare i prodotti di un’azienda e renderli attraenti per i potenziali clienti. L’etichettatura ha lo scopo di informare il consumatore sulle funzioni del prodotto, di chiarire le norme di sicurezza e di rendere facilmente riconoscibile il produttore.

I contenitori, l’imballaggio e l’etichettatura delle merci devono essere conformi alle GOST esistenti e allo stesso tempo avere un costo accettabile, che non incida significativamente sul prezzo del prodotto finale dell’azienda. L’etichettatura dei prodotti finiti viene sviluppata dall’azienda stessa e il cliente può creare il proprio design unico. È necessario tenere conto delle norme di legge in materia di imballaggio, etichettatura e confezionamento. L’azienda è tenuta a fornire solo informazioni accurate sulla registrazione legale di tutti i marchi e le caratteristiche dei prodotti.

La giusta scelta di imballaggi, confezioni ed etichette può avere un impatto significativo sulle vendite. È bene tenere presente che il prodotto deve arrivare sullo scaffale pronto per essere apprezzato e acquistato dal cliente. Pertanto, l’etichetta viene creata in anticipo e la merce viene inserita nell’imballaggio pronto nello stabilimento di produzione. A volte l’imballaggio e l’etichettatura sono possibili anche in magazzino.

L’imballaggio stesso deve soddisfare i requisiti di prestazione e garantire che il prodotto rimanga al suo posto per lungo tempo, ma non ha alcun impatto significativo senza l’uso dell’etichettatura. A sua volta, etichettatura industriali del prodotto in sé non ha alcuno scopo funzionale, ma è un potente strumento informativo e di marketing che può sia incrementare le vendite a livelli incredibili sia rendere il prodotto completamente privo di attrattiva.

Requisiti di etichettatura

L’imballaggio, la confezione e l’etichettatura delle merci devono essere conformi alle GOST e alla legge sui diritti dei consumatori, che stabilisce che leggendo l’etichetta l’acquirente deve sapere:

  • la sede dell’azienda produttrice;
  • il nome dell’impresa che produce i beni e dell’impresa che fornisce i servizi di importazione;
  • norme tecniche di prodotto;
  • le principali proprietà e funzioni del prodotto per i consumatori;
  • la composizione del prodotto, tenendo conto di tutti gli additivi alimentari e degli organismi geneticamente modificati;
  • lo scopo, l’uso e le norme di sicurezza per l’utilizzo del prodotto;
  • il peso, la data di produzione e il luogo in cui la merce è stata prodotta e smistata;
  • la vita utile e le conseguenze dell’utilizzo del prodotto dopo la data di scadenza.

Se queste informazioni non sono presenti sulla confezione del prodotto, il prodotto non sarà autorizzato alla vendita. L’unica eccezione a questa regola è l’imballaggio di gruppi di merci adeguatamente etichettati in contenitori per il trasporto. In questi casi, è consentito l’uso di una marcatura condizionale.

Funzioni di marcatura

Le seguenti importanti funzioni sono svolte dalla marcatura del prodotto:

  • Informazioni
  • Motivazionale
  • Emotivo
  • Identificare

La funzione informativa dell’etichettatura dei prodotti parla da sé: il suo scopo è quello di comunicare ai clienti tutte le informazioni necessarie sul prodotto, che devono essere conformi alla Legge sui consumatori, che specifica le regole per l’etichettatura dei vari prodotti.

Le funzioni motivazionali ed emotive dell’etichettatura consistono nel creare emozioni piacevoli che spingano il potenziale acquirente ad acquistare il prodotto. L’etichettatura dei prodotti deve essere attraente, d’impatto e rivolta al giusto gruppo di clienti. Un’esecuzione di alta qualità della funzione motivazionale ed emozionale dell’etichettatura può aumentare le vendite di molte volte.

La funzione identificativa delle etichette è soprattutto quella di indicare la conformità a tutti gli standard e le leggi pertinenti. Non solo i prodotti stessi devono essere di buona qualità, ma anche i dati di etichettatura dei vari prodotti devono trasmettere informazioni sia al consumatore che alle autorità di controllo.

A seconda dei requisiti di qualità del fornitore e delle prestazioni di tutte le funzioni richieste, il costo dell’etichettatura può variare da molto basso a incredibilmente alto. Il produttore deve controllare il processo di etichettatura per garantire che i costi non incidano sul prezzo finale del prodotto.

Etichettatura di prodotti alimentari e non alimentari

È opportuno ricordare che l’imballaggio e l’etichettatura delle merci in deposito presentano alcune peculiarità. Oltre ai requisiti generali di etichettatura, devono essere osservate le disposizioni necessarie per la disponibilità dei dati per le diverse categorie di merci.

L’etichettatura dei prodotti alimentari deve indicare il peso netto, il valore nutrizionale, il metodo di cottura e le raccomandazioni aggiuntive, nonché le norme tecniche a cui il prodotto è conforme. L’etichetta può anche includere pubblicità aggiuntiva per prodotti correlati e altri prodotti dell’azienda.

L’etichettatura dei prodotti non alimentari si distingue per la presenza di norme sulla manipolazione sicura del prodotto, di caratteristiche tecniche o prestazionali, di una descrizione del settore di utilizzo e di informazioni sulla valutazione della conformità. Spesso i prodotti non alimentari sono etichettati con un’immagine del prodotto contenuto.

Tipi di marcatura

Esistono diversi tipi di etichettatura di base dei prodotti

  • etichetta;
  • collieret;
  • inserire;
  • tag;
  • etichetta;
  • nastro adesivo.

L’etichetta viene utilizzata sull’imballaggio di prodotti alimentari e non alimentari ed è il vettore più comune di informazioni sul prodotto. Il collare fa parte dell’etichetta che viene apposta sulle bevande alcoliche e analcoliche e ha una funzione sia informativa che decorativa.

L’etichettatura di prodotti finiti non alimentari, in particolare di abbigliamento e tessuti, viene effettuata con cartellini, etichette, nastri e inserti. Questi elementi non solo forniscono informazioni aggiuntive sull’uso dell’articolo, ma contengono anche pubblicità per altri prodotti dell’azienda.


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti

Dove vuoi andare?