Marocco, il periodo migliore per andare   

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp
Marocco

Il Marocco è una terra magica e misteriosa che in tanti decidono di visitare. Prima di organizzare il viaggio in Marocco, però, è importante conoscere quali sono i periodi migliori per andare in base alle zone che si intendono visitare.

Il clima e le temperature del Paese, infatti, variano fra zone della costa, del deserto o della parte settentrionale.

Le zone costiere, ad esempio, si caratterizzano per un clima mediterraneo temperato con scarse escursioni termiche: l’estate è calda e secca mentre l’inverno è mite, anche a dicembre.

Questo è il clima che ad esempio troveranno coloro che visiteranno la regione di Agadir.

Nelle zone desertiche del Medio Atlante, invece, il clima è continentale, caratterizzato da inverni lunghi e rigidi, con possibili nevicate sulle montagne dell’Alto Atlante, e estati calde e secche (più fresche salendo).

Infine, le zone al confine con l’Algeria e del Sahara Occidentale si caratterizzano per un clima desertico con estati molto calde, rare precipitazioni e inverni che presentano un’ampia escursione termica fra giorno e notte.

Detto questo, qual è il periodo migliore per andare?

Non c’è un periodo ideale per andare in Marocco perché ogni stagione è perfetta. Tuttavia, in base alla zona che si intende visitare, può essere meglio un certo periodo piuttosto che un altro.

Ad esempio, per visitare le città imperiali, meglio preferire le temperature più fresche della primavera (aprile-maggio) e dell’autunno (settembre-ottobre). Se invece le proprie mete sono le città della zona desertica, meglio preferire l’inverno, quando il clima è più favorevole.

Infine l’estate è perfetta per godersi le città della costa e le bellissime spiagge. Questo è anche il periodo migliore per fare trekking sulle vette dell’Atlante.

L’estate è un periodo sconsigliato per visitare sia le città imperiali, dato che le temperature si aggirano intorno ai 35 gradi, sia le zone desertiche, dato che le temperature sono superiori ai 40 gradi.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti

Dove vuoi andare?