Cerca
Close this search box.

Egitto, come programmare un viaggio

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp
Egitto

La civiltà egizia è stata una delle più affascinanti e lo testimoniano i numerosi reperti custoditi in tantissimi musei in tutto il mondo ma anche l’Egitto che ogni anno attira migliaia di turisti che lo visitano non solo per la sua storia ma anche per le sue località marittime come ad esempio Sharm el-Sheikh.

Vediamo allora come programmare un viaggio in Egitto

La prima cosa da considerare prima di partire per l’Egitto è il clima: qui fa sempre caldo e quindi ogni periodo è buono per andarci.

Chi cerca un po’ di “fresco” dovrebbe però prediligere i mesi di novembre e dicembre per quanto riguarda il deserto mentre il periodo da fine ottobre a marzo è l’ideale per visitare le città.

Primavera e autunno sono invece le stagioni perfette se si vogliono fare immersioni nel Mar Rosso.

La valuta corrente in Egitto è la lira egiziana (20 lire equivalgono ad un euro) ma comunque si può pagare quasi ovunque anche con la carta e prelevare fino ad un massimo di 3000 lire egiziane allo sportello.

Per l’ingresso in Egitto è necessario possedere il VOA (visa on arrival) che si può ottenere online oppure in tutti gli aeroporti e frontiere terrestri al costo di 25 dollari (ma si può pagare anche in euro).

Prima di partire per l’Egitto è consigliabile stipulare un’assicurazione di viaggio ma anche preparare un piccolo kit di farmaci e medicinali che possono tornare utili (come un antibiotico, un anti diarroico, una crema solare e un dopo sole, un disinfettante per le mani e delle salviettine umide).

Inoltre bisogna ricordare che l’acqua non è potabile, quindi mai bere acqua che non sia imbottigliata.

A seconda della tappa scelta, si potrà prenotare un volo (dall’Italia molte compagnie low cost arrivano nelle principali città egiziane), quindi una sistemazione (albergo, resort, b&b, casa vacanza) e soprattutto il bus per i propri spostamenti da un’attrazione all’altra o da una città all’altra.
[smiling_video id=”251892″]


[/smiling_video]


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti

Dove vuoi andare?