Rio de Janeiro, i nostri consigli se è la prima volta

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp
Rio de Janeiro

Molte persone hanno il sogno di visitare il Brasile e Rio de Janeiro anche ispirati dalle fotografie che si vedono su Internet dalle meravigliose spiagge, al cibo e tutta l’atmosfera dei paesi latini. Se è la prima volta che ci si reca qui bisogna tenere in considerazione che questa città non è solo il paradiso che si è abituati a vedere in fotografia ma anche molta povertà e quartieri che possiamo dire più pericolosi, ma questo accade in tutte le città del mondo.

Quindi è bene scegliere con attenzione

Quindi è bene scegliere con attenzione il posto in cui alloggiare proprio per evitare di imbattersi in quartieri in cui c’è malvivenza e droga: quindi preferire il centro (che altrimenti sarebbe raggiungibile solo con taxi e autobus che attraversano anche questi quartieri).

Anche il centro però non è totalmente sicuro e quindi è bene non spostarsi da soli o al buio e dopo il tramonto evitare le spiagge e i luoghi più isolati.

Da non perdere, la prima volta che ci si reca a Rio sono la montagna Pan di Zucchero, raggiungibile in funivia e dalla cui cima si gode della vista di tutta Rio; il famoso Cristo Redentore che si trova sul Corcovado, un picco alto 700 metri nel Parco Nazionale Tijuca.

Chi ama il mare e il sole dovrà necessariamente recarsi in spiaggia a Copacabana o Ipanema.

Nel centro di Rio ci si può spostare invece in metropolitana e raggiungere Praça Floriano, il cuore del centro storico; qui vicino si trova il Museo di Arte Moderna, il Teatro Municipale e il Museo dell’Immagine e del Suono.

Per vivere l’esperienza di Rio a 360° non dimenticare di assaggiare alcuni piatti caratteristici della cucina brasiliana come la feijoada, la fagiolata, con un bicchiere di caipirinha.

Il periodo migliore per la vacanza a Rio è tra gennaio e Carnevale oppure tra settembre e ottobre perché si risparmia sui voli aerei, non si rischia il tutto esaurito ed è anche più facile spostarsi.
[smiling_video id=”192279″]


[/smiling_video]

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti

Dove vuoi andare?