Cerca
Close this search box.

Tangeri, dove dormire in città     

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp
Tangeri

Tangeri è la prima grande città del Marocco da cui arrivano ogni anno milioni di turisti, raggiungendola partendo dalla Spagna (uno dei modi più semplici ed anche economici per arrivarci). Se state organizzando un viaggio in Marocco, Tangeri è una di quelle città che devono essere visitate.

È la terza città più grande del Marocco

È la terza città più grande del Marocco dopo Casablanca e Fez. La medina della città è formata da tante stradine colorate, negozi e mercatini ma anche residenze di lusso.

Proprio qui ci sono negozi, caffè, ristoranti in cui i turisti, ma anche la gente del posto, si intrattengono.

Quando si sbarca dal traghetto in Marocco, si può soggiornare proprio qui, o alla Kasbah o nel quartiere del souk che sono molto vicini al porto.

La zona è chiamata dai marocchini “boulibard”, ovvero il lungo viale di diversi chilometri lungo il Mar Mediterraneo, a est del porto che inizia a Sour Al Maâgazine (il “muro dei pigri”, che è chiamato così perché molte persone si siedono a riposare durante le loro passeggiate).

Proprio in questa zona ci sono tutti i servizi di cui si ha bisogno come bar, ristoranti, gelaterie, boutique e altri negozi oppure grandi edifici dove dormire con la gente del posto.

Il quartiere è molto vivace fino all’alba

Il quartiere è molto vivace fino all’alba, quindi è il luogo adatto per soggiornare soprattutto per i giovani.

In fondo al viale, a la Place des Nations (Sahat al Ommam) in particolare si tengono diversi eventi come spettacoli, anche per bambini, concerti e così via.

Questa è la zona ideale in cui soggiornare anche perché è vicina alla spiaggia, luogo perfetto per nuotare, mangiare e bere in una cornice suggestiva, passeggiare lungo la spiaggia e assistere a numerosi concerti di musica o altri eventi tradizionali.

E poi dal porto a Malabata si incontreranno caffè, ristoranti, club e discoteche per intrattenersi, ancora fino a notte tarda o fino all’alba.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *