Marocco, le città da visitare

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp
Marocco

Una terra magica, accogliente e misteriosa: il Marocco è la meta perfetta per scoprire delle città ricche di storia e di arte. Fra le città più famose e belle da visitare c’è la città imperiale di Marrakech, con i suoi colori, i suoi mercati, i suoi vicoli intricati e tutta la vita che pullula in ogni angolo. Quindi quando organizzate un viaggio in Marocco questa è una meta obbligata.

Da non perdere il minareto della moschea Koutoubia, le Tombe Saadiane, il Palazzo El Badi e il mercato notturno Djemma el Fna.

Le altre città del Marocco

Un’altra città da non perdere in Marocco è Casablanca, nota anche come Casa o Dar El Baida. È la città più popolosa del Marocco ed è una vera e propria metropoli con alti palazzi moderni e pochi edifici storici.

Poi c’è Fez, una città caratterizzata da stradine e vicoli dall’aria medievale, che è stata capitale del Marocco per più di 400 anni. Da non perdere qui Fès el-Bali, l’antica città murata divenuta patrimonio UNESCO, ricca di posti sacri come moschee, medersas, fondouks e monumenti.

Poi c’è Rabat, la capitale del Marocco, con i suoi tanti monumenti storici. Ancora Tangeri, la città bianca, e il suo incantevole porto dove poter ammirare lussuose navi, imbarcazioni e yatch.

La città infatti è un centro portuale molto importante per l’import e l’export dato che qui si incontrano il mar Mediterraneo e l’oceano Atlantico.

Poi c’è Agadir, che si affaccia sull’oceano Atlantico con un litorale di oltre 10 km.

La città viene visitata molto spesso perché gode di un clima soleggiato per gran parte dell’anno e numerose strutture ricettive pronte ad accogliere i turisti.

Poi c’è Erfoud, una cittadina al confine con il deserto del Sahara, perfetta per prendere parte a delle avventurose gite nel deserto in cammello oppure in quad.

Infine, Chefchaouen, conosciuta come la città blu per via delle sue caratteristiche case dipinte di blu.

È ricca di negozi di artigianato e ristoranti in cui gustare la tipica cucina marocchina.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti

Dove vuoi andare?