Cerca
Close this search box.

La Coruña, cosa fare in città

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp
La Coruña

Madrid, Barcellona, Valencia, Siviglia non sono le uniche città da visitare in Spagna. Nella regione della Galizia, infatti, da non perdere è La Coruña, cittadina stimolante e con tante cose da fare e da vedere.

Il cuore pulsante della città

Il cuore pulsante della città è data dalla Plaza de María Pita, sede del Concello da Coruña (il municipio).

La piazza prende il nome dall’eroina galiziana del XVI secolo famosa per aver liberato la città dall’invasione inglese, la cui statua si trova al centro della piazza.

Sempre nel centro storico della città si può visitare la Cidade Vella, il quartiere medievale ricco di storia e di monumenti barocchi, fra cui 3 antiche chiese, come quella romanica del XII secolo, Igrexa de Santiago.

A poca distanza si trova la Praza da Constitución, con al centro una fontana e due antichi cannoni, e la piazza pedonale di Praza do Xeneral Azcárraga.

Un altro dei monumenti imperdibili a La Coruña è la Torre di Hércules, dichiarato patrimonio mondiale dell’umanità UNESCO.

Si tratta di un faro risalente al II secolo, alto 59 metri, che si trova su una collina poco lontana dalla città e da cui è possibile godere di un panorama suggestivo sull’Atlantico, arrivando in cima.

E per gli amanti del mare

E per gli amanti del mare, a La Coruña si trovano delle bellissime spiagge che si possono raggiungere dal centro storico percorrendo il lungomare.

La più importante è Praia de Riazor, che è separata da un’altra spiaggia, quella di Orzán, dal monumento degli eroi.

In vicinanza della Torre de Hércules si trova invece una spiaggia più appartata e meno affollata, quella di Praia das Lapas.

Vicino si trova una bella attività che si può fare con i bambini: l’acquario Finisterrae che ospita tante specie marine dell’Atlantico e postazioni interattive per scoprire il mondo dell’oceano.

E per gli amanti dello shopping, il grande centro commerciale al Marineda City è quello che ci vuole per staccare dal mare e dalle passeggiate fra i monumenti.
[smiling_video id=”229714″]


[/smiling_video]

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *