Bagaglio da imbarcare, i nostri consigli

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp
Bagaglio

Il bagaglio da imbarcare è uno dei pensieri che mette più in ansia ogni passeggero che si accinga a viaggiare in aereo. Le compagnie aeree, soprattutto quelle low cost, hanno delle politiche molto restrittive per quanto riguarda il peso e le dimensioni che questi bagagli devono avere. Inoltre ci si deve sempre informare su cosa mettere nel bagaglio da imbarcare in stiva per evitare che sia bloccato durante il check-in.

Bagaglio, quanto peso è consentito?

Il peso massimo è quasi sempre di 10 kg mentre per quanto riguarda le dimensioni, in linea di massima, ogni brand di valigeria produce, oggigiorno, delle valigie con dimensioni omologate, idonee ad essere imbarcate.

Infatti, qualora il peso o le dimensioni superino il limite previsto dalla data compagnia aerea, il passeggero sarà costretto a vedersi il proprio bagaglio imbarcato in stiva e, soprattutto, dovrà pagare una sanzione (che, molte volte, è di 50 euro).

Per evitare questo spiacevole inconveniente, sarà opportuno seguire dei consigli, primo fra tutti, quello di pesare la propria valigia (e, se possibile, inserirla nella forma che verifica che le dimensioni siano idonee) prima di imbarcarsi, vicino il bagno del check in o chiedere ad un addetto della compagnia di provvedere a farlo.

In caso si può “snellire” il proprio bagaglio

In questo modo, se si è in anticipo, si potrà modificare il proprio bagaglio per renderlo conforme alle dimensioni stabilite dalla compagnia aerea. Altri consigli sono quelli che attengono al contenuto del bagaglio a mano: per quanto riguarda i liquidi, non trasportare flaconi superiori ai 100 ml perché non sono consentiti e si correrà il rischio di vederseli buttare via al momento dei controlli.

Infatti, i liquidi devono essere riposti in un sacchetto ermetico e avere un peso di 100 ml l’uno e tutti insieme non devono superare un litro. Inoltre, se si hanno bagagli di colori molto comuni (nero o blu, ad esempio), è consigliabile distinguerli con nastri o con etichette in modo tale che al nastro trasportatore sarà più semplice riconoscerli fra gli altri.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.