Russia, i documenti che servono

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp
Russia

La Russia è una terra affascinante, ricca di storia e di bellezze da ammirare. Prima di partire, però, è necessario assicurarsi di avere tutti i documenti richiesti per l’ingresso nel Paese. Programmare quindi un viaggio in Russia è fondamentale per evitare problemi.

Infatti, i controlli alla frontiera sono molto rigorosi e i documenti richiesti devono essere tenuti in buono stato e non presentare inesattezze o errori.

I documenti che servono per un viaggio in Russia sono:

  • passaporto con almeno 6 di mesi di validità residua e tenuto in ottime condizioni
  • visto di ingresso (obbligatorio sia per viaggi turistici che di lavoro o di studio)
  • assicurazione sanitaria Russia che deve coprire tutto il periodo del soggiorno e tutto il territorio russo
  • carta di immigrazione, da compilare all’arrivo in aeroporto
  • patente internazionale (se si intende noleggiare un auto oppure guidare)

Quanto al visto di soggiorno, questo deve essere richiesto prima della partenza e non sul posto, pena di non essere accettati all’ingresso e di dover pagare una multa. Quello cartaceo si dovrebbe richiedere 5-6 settimane prima della partenza.

Esistono diversi visti (per studio, per affari, turistico, per i parenti, per adozione, per transito) ma in ogni caso, per ottenerlo, bisogna presentare:

  • il modulo di richiesta
  • il passaporto con validità residua di almeno 6 mesi e 2 pagine libere
  • un certificato di assicurazione sanitaria Russia emesso da una compagnia assicurativa autorizzata dalla autorità russe
  • una lettera di invito specifica, che devono avere anche i bambini (ad esempio se si viaggia per turismo, l’invito può essere emesso dal tour operator russo o dall’hotel; nel caso di viaggio per studio, l’invito può essere emesso dalla scuola o dall’università)
  • una foto d’identità

Oltre al visto cartaceo, esiste anche il visto elettronico che si può richiedere online e che viene rilasciato online ma solo per i viaggi verso Kalinigrad e San Pietroburgo.

Questo visto è valido 30 giorni dalla sua emissione per soggiorni fino a 8 giorni.

 Se si possiede il visto cartaceo, non bisogna richiedere quello elettronico.
[smiling_video id=”214284″]


[/smiling_video]

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti

Dove vuoi andare?