Nuova Zelanda, come organizzare un viaggio  

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp
Nuova Zelanda

Una delle mete più scelte per un viaggio indimenticabile è la Nuova Zelanda, una terra con paesaggi mozzafiato, laghi, fiumi e montagne.

Vediamo come organizzare un viaggio qui

L’ingresso in Nuova Zelanda per gli italiani è consentito senza visto e per un massimo di 90 giorni. Fra i documenti da avere ci sono il passaporto e un’assicurazione sanitaria per coprire eventuali spese mediche.

Per quanto riguarda il periodo migliore per partire, è d’estate (dicembre-febbraio) quando le temperature favorevoli permettono di scoprire al meglio il Paese.

D’inverno invece fa molto freddo e molti parchi nazionali sono chiusi perché ghiacciati. In ogni periodo dell’anno, comunque, è importante avere in valigia, oltre al costume da bagno, anche una giacca a vento e un kway.

Una volta definito l’itinerario e il periodo di viaggio

Una volta definito l’itinerario e il periodo di viaggio, si può prenotare il volo: gli aeroporti principali dove atterrare sono a Auckland, Christchurch e Wellington.

Poi, per spostarsi dall’aeroporto alla città, si possono usare i taxi oppure i bus. I bus e i treni sono molto comodi per spostarsi anche da una città all’altra della Nuova Zelanda.

In alternativa, chi vuole può noleggiare un’auto per fare un bel viaggio on the road (o anche un van o camper van). In ogni caso, prima di partire bisognerà richiedere la patente internazionale alla motorizzazione (dato che la Nuova Zelanda si trova fuori dall’Unione Europea).

Quindi o si può organizzare il proprio viaggio on the road, dormendo nei campeggi o nel van, oppure, una volta atterrati, raggiungere la città dove si è prenotato il proprio alloggio.

La Nuova Zelanda è una terra molto ospitale e ognuno potrà trovare l’alloggio che fa al caso proprio e coerente con il proprio budget: ci sono alberghi, hotel di lusso, bed and breakfast, ostelli, case private.

Il consiglio è quello di prenotare con anticipo in modo da beneficiare di tariffe più vantaggiose.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.