Cerca
Close this search box.

Amsterdam, cosa mangiare di tipico 

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp
Amsterdam

Oltre ad essere una città romantica e divertente, Amsterdam ha anche una cucina deliziosa e ricca. Ecco cosa mangiare di tipico nella capitale olandese se volete passare tre giorni ad Amsterdam.

Da gustare mentre si passeggia

Da gustare mentre si passeggia, le patatine fritte (Patat o frites) sono un classico dello street food olandese.

Le patate vengono tagliate spesse e servite in cartocci di carta, accompagnate con ketchup, maionese o altre gustose salse, come quella in agrodolce di arachidi o il ketchup al curry, maionese e cipolle.

Un altro classico dello street food olandese sono le Bitterballen, delle polpettine di carne di manzo aromatizzata fritte, che vanno accompagnate con la senape.

Ancora, si può gustare il panino con le aringhe crude (Broodje sharing), cetrioli e cipolle oppure il Kibbeling, un piatto a base di merluzzo fritto e servito con della maionese alle erbe e all’aglio e del limone.

Poi c’è la liquirizia che in Olanda è un classico cibo da passeggiata ed è salata: si chiama drop, e si può acquistare in qualsiasi supermercato. Fra i piatti principali di Amsterdam, invece, si ricorda lo Stampot, mangiato soprattutto d’inverno.

Si tratta di un purè di patate arricchito con altre verdure, come crauti, carota, cipolla e spinaci e accompagnato da una salsiccia affumicata.

C’è poi il Rjisttafel indonesiano, un risotto che ancora si prepara ad Amsterdam come ricetta esportata dall’Indonesia, ex colonia olandese.

Il piatto prevede riso in accompagnamento a diversi piatti di verdure, carne e pesce. I dolci di Amsterdam sono davvero tanti e tutti golosi, come gli Stroopwafel, due cialde farcite con caramello.

Poi ci sono i Poffertjes, dei piccoli pancakes serviti con burro, zucchero a velo e panna montata. Ancora, il Tompouce, un dolcetto rettangolare di pasta sfoglia, ripieno di crema e con uno strato di glassa rosa.

Infine, la Appeltaart, la torta di mele olandese, una crostata ricoperta da fettine di mele aromatizzate alla cannella, zucchero e succo di limone.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *