Cambogia, le spiagge da non perdere

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp
Cambogia

La Cambogia è molto famosa per i suoi templi e la sua storia ma qui ci si può concedere una vacanza anche all’insegna del mare rilassandosi in alcune delle spiagge più belle del mondo. Quindi quando organizzate un viaggio in Cambogia, prendete in considerazione qualche giorno di pausa su una delle sue spiagge.

In Cambogia è possibile rilassarsi su arenili di sabbia e farsi il bagno in un mare limpidissimo dove sarà possibile fare snorkeling per scoprire tutte le bellezze marina che questa bellissima nazione offre

Le spiagge più belle della Cambogia

  • Sokha Beach si trova a Sihanoukville, una spiaggia privata che offre anche alloggi di lusso. È caratterizzata da sabbia bianca che si estende per 1,5 chilometri, mista a silicio. La spiaggia è accessibile a tutti pagando il prezzo del biglietto e si può anche accedere ad una piscina e ad un centro fitness. Le acque sono poco profonde e quindi adatte anche a famiglie con bambini
  • Victory Beach, sempre a Sihanoukville: la parte sud viene chiamata “Hawai Beach”, quella a Nord, Victory. Si tratta di un arenile frequentato soprattutto dalle persone che aspettano il tramonto, uno dei momenti più romantici, colmando l’attesa bevendo un cocktail. Qui ci sono diversi servizi come bar, ristoranti e locali. C’è dunque una parte più tranquilla e una parte più movimentata, frequentata soprattutto dai giovani
  • Otres Beach, caratterizzata da sabbia chiara e da un mare calmo e pulito. Non è una spiaggia particolarmente affollata e qui si può anche dormire o in bungalow in riva al mare o in alcune camere d’albergo
  • Isola di Koh Rong, a circa 25 chilometri da Sihanouk, nota per le sue spiagge estese, adornate da palme di cocco. Non è mai particolarmente affollato come posto. Il mare è circondato dalla barriera corallina tutta da esplorare facendo snorkeling. Ci sono anche tanti villaggi pittoreschi dove sono ancora vive le tradizioni del posto e rilassarsi passeggiando fra le spiagge di questi posti. Parlando sempre di tradizioni e località, già all’arrivo al porto si possono ancora ammirare le case di paglia e i pescatori al lavoro sin dalle prime ore del giorno.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti

Dove vuoi andare?