Cerca
Close this search box.

Roma, dal 15 dicembre il treno notturno dalla Capitale alle Dolomiti

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp
Roma

Inizia il viaggio di FS Treni Turistici Italiani, la nuova società del Gruppo FS dedicata al turismo sostenibile presentata a luglio a Pietrarsa dall’AD Luigi Ferraris e che aveva attirato l’attenzione anche della Cnn. Da oggi sono in vendita sul sito trenitalia.com i biglietti per viaggiare tra Roma Cortina d’Ampezzo a bordo del nuovo treno notturno Cadore. Un servizio molto atteso, dopo la cancellazione undici anni fa del servizio Roma – Calalzo.

Il viaggio notturno per raggiungere la “Regina delle Dolomiti”

Il viaggio notturno per raggiungere la “Regina delle Dolomiti” prevede la partenza da Roma Termini alle 21.40 e arrivo a Calalzo alle 7.57, da qui con un servizio di autobus che partirà direttamente dall’area della stazione si raggiungerà il centro di Cortina d’Ampezzo in 50 minuti. Le fermate intermedie saranno a OrteOrvietoTrevisoPonte nelle Alpi e Longarone – Zoldo.

L’accesso a bordo sarà consentito fino a 40 minuti prima della partenza, così da poter consegnare al personale dedicato i propri bagagli, comprese le eventuali attrezzature sportive, che saranno sistemate in un apposito vagone.

I passeggeri potranno scegliere di viaggiare usufruendo di cabine letto singole o doppie, che comprendono nel biglietto anche il servizio di cena e colazione, oppure di cuccette da 4 o 6 posti che possono essere riservate anche interamente per viaggi di gruppo.  A disposizione dei viaggiatori, inoltre, la vettura ristorante, con prodotti made in Italy, e il servizio bar.

Il collegamento Roma – Cortina sarà attivo durante tutti i week end tra il 15 dicembre 2023 ed il 25 febbraio 2024, con alcune corse aggiuntive nel periodo natalizio 18 dicembre – 3 gennaio. Il dettaglio sulle date e dei costi è consultabile su fstrenituristici.it.


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti

Dove vuoi andare?