Arezzo, cosa vedere nei dintorni

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp
Arezzo

Oltre a Firenze, Siena, Pisa e tante altre bellissime città e paesi, in Toscana c’è anche la bella Arezzo, una città storica piena di bellezze artistiche e culturali da conoscere. Trascorrere tre giorni nella Valdichiana vi permetterà di vedere posti bellissimi ma anche di assaporare i prodotti locali di altissima qualità.

Il cuore del centro storico di Arezzo

Il cuore del centro storico di Arezzo è dato dalla Piazza Grande (o piazza Vasari) ricca di edifici storici, come il palazzo cinquecentesco, la torre dei Lappoli, il palazzo della Fraternita dei Laici e la pieve di Santa Maria.

Fra gli edifici religiosi più importanti ricordiamo il Duomo di Arezzo, cioè la cattedrale dedicata ai Santi Pietro e Donato, e la basilica di San Francesco.

Sono tante le bellezze da ammirare ad Arezzo ma anche i dintorni della città sono molto suggestivi, con borghi tutti da esplorare.

Uno di questi è Cortona, un piccolo paese di origini medievali sul Lago Trasimeno.

Qui si possono rivedere i segni del passaggio della civiltà etrusca e si trovano importanti testimonianze di epoca medievale da scoprire passeggiando fra le vie strette e le botteghe artigiane.

Si passa poi a Lucignano, un borgo castellano a pianta ellittica immerso nella campagna e circondato da mura con torri, tipico segno distintivo di epoca medievale.

Un altro piccolo paese molto bello nei dintorni di Arezzo è Foiano della Chiana, che si caratterizza per le sue costruzioni realizzate in colore rosso.

Monte San Savino è il tipico borgo medievale con edifici storici eleganti e botteghe artigiane.

Il fulcro della vita cittadina si svolge in Corso Sangallo.

Sono tantissimi altri i borghi nei dintorni di Arezzo ma, sempre qui, si trova anche una fitta vale di boschi e di bellissimi scenari naturali fatti di alberi e cascate: il Casentino, la prima terra bagnata dal fiume Arno.

Qui si trovano anche posti di interesse come il Monastero di Camaldoli e il Santuario della Verna, importante luogo francescano, oppure, per praticare attività all’aperto c’è il Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, 36.000 ettari di terra tra Toscana ed Emilia Romagna, con sentieri in cui ammirare la meravigliosa flora locale.
[smiling_video id=”296812″]


[/smiling_video]


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.