Cerca
Close this search box.

Rimborso biglietto aereo ecco come e quando richiederlo

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp
rimborso biglietto aereo

Un argomento spinoso per chi viaggia riguarda la cancellazione dei voli, ritardi prolungati e l’overbooking. Cosa succede in questi casi? Il passeggero ha diritto ad un risarcimento? La risposta è si, ma vediamo in quali casi si può ottenere il rimborso biglietto aereo e se tutte le compagnie prevedono un rimborso biglietto aereo.
Ad esempio se è possibile ottenere il rimborso biglietto aereo Alitalia, o rimanendo su compagnie aree nazionali avere il rimborso biglietto aereo Meridiana.

Come chiedere un rimborso biglietto aereo

Sicuramente chiedere il rimborso di un biglietto aereo non è semplice se non si sa come muoversi o a chi rivolgersi. Innanzi tutto le norme e le leggi che tutelano i viaggiatori sono la Carta dei Diritti del Passeggero stilata dall’ENAC; e il Decreto Legislativo del 9 maggio 2005, n° 96.

Secondo la Carta dei Diritti del Passeggero bisogna compilare un modulo da inviare tramite fax alla compagnia aerea alla quale vogliamo chiedere il rimborso.

Oltre al modulo andranno anche allegati altri documenti:

  • una lettera di richiesta di rimborso
  • una copia della carta d’imbarco
  • una copia del documento d’identità

Oggi tutte le compagnie aeree permettono il rimborso biglietto aereo ma è bene conoscere quello delle principali compagnie aeree come quelle di bandiera ma senza dubbio anche per le low cost, le compagnie più utilizzate negli ultimi anni. Ottenere il rimborso biglietto aereo EasyJet è molto semplice sia online che tramite numero di telefono. Anche nel caso della più famose compagnia aere Low Costo la procedura non è complicata, infatti richiedere il rimborso biglietto aereo Ryanar è relativamente semplice e può essere effettuata tramite sito internet compilando il form.

Quando chiedere rimborso biglietto aereo

Negato imbarco per overbooking

L’overbooking si ha quando il numero delle prenotazioni è superiore al numero dei posti sull’aereo. Il passeggero a cui viene negato l’imbarco ha diritto ad un rimborso in base alla tratta e alla distanza che si deve percorrere.

  • 250 € per i voli intracomunitari fino ai 1.500 km;
  • 400 € per i voli intracomunitari superiori ai 1.500 km;
  • 250 € per i voli internazionali fino ai 1.500 km;
  • 400 € per i voli internazionali tra i 1.500 e i 3.500 km;
  • 600 € per i voli internazionali oltre i 3.500 km.

Le cifre si riducono del 50% se la compagnia offre al passeggero la possibilità di prendere un volo alternativo che rispetto al volo originale non arrivi più tardi di due, tre o quattro ore.

Il passeggero avrà anche diritto all’assistenza che consiste in pasti, bevande, se necessario pernottamenti, trasferimenti a/r dall’aeroporto alla sistemazione, due telefonate o telex, fax o e-mail.

Volo cancellato

Si può chiedere un risarcimento cancellazione volo quando l’aereo non decolla per vari motivi. Il rimborso biglietto volo cancellato è uguale a quello del mancato imbarco. Il passeggero avrà diritto anche all’assistenza.

Il rimborso non verrà corrisposto se la compagnia riesce a dimostrare che il volo è stato cancellato per motivi indipendenti dalla sua volontà (maltempo, calamità naturali, scioperi, allarme sicurezza)

Ritardo prolungato del volo

Il passeggero ha diritto all’assistenza come nei casi precedenti, ma commisurata in base alla durata del ritardo.

Può essere così suddivisa:

2 ore per i voli intracomunitari fino ai 1.500 km e, di
3 ore per quelli superiori ai 1.500 km;
2 ore per i voli internazionali fino ai 1.500 km ,
3 ore tra i 1.500 e i 3.500 km,
4 ore per quelli superiori ai 1.500 km.

Se il ritardo supera le 5 ore, il passeggero può rinunciare al volo senza pagare penali e ottenere rimborso aereo in ritardo  per la parte del viaggio non effettuata.
Se il ritardo riguarda invece l’arrivo, se vengono superate le tre ore, il passeggero ha diritto all’assistenza e al rimborso previsto nei casi di cancellazione del volo.


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti

Dove vuoi andare?