Cerca
Close this search box.

Sudafrica, il parco nazionale Kruger  

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp
Sudafrica

Il Kruger National Park è una delle più antiche riserve naturali dell’Africa. Il parco è un giardino selvaggio che si estende per 20.000 km quadrati e ospita qualsiasi tipo di animale: oltre 13.000 elefanti, 5.000 giraffe, 86.000 impala e circa 5.000 rinoceronti.

Dista solo 5 ore da Johannesburg in Sudafrica e si potrà visitare l’intero parco noleggiando un’automobile camminando lungo una strada asfaltata, oppure partecipando ad un safari organizzato dal parco.

Si divide principalmente in tre parti:

  • la prima cespugliosa con montagne e fiumi e animali come giraffe, impala, zebre ed elefanti, oltre a leoni, coccodrilli, ippopotami e alcuni ghepardi. Ci sono Rest Camp con alloggi semplici in cui trascorrere la notte, oltre a negozi, una stazione di servizio e un ristorante
  • l’area centrale che è aperta e piatta, e ospita meno animali come bufali, elefanti, ippopotami, giraffe e qualche leone. Vi sono diversi Rest Camp, compreso il Lebata con un museo di elefanti ed una collezione di teschi, zanne e così via. Ma c’è anche il Camp Satara, un luogo che attira gli erbivori che qui bevono l’acqua e di conseguenza si avvicinano alla fonte idrica anche dei leoni
  • la terza parte è ricca di uccelli colorati. Qui c’è Camp Shingwedzi che è famoso per le numerose specie di uccelli, ma si possono avvistare anche altri animali, come i lichi, le antilopi e i cudù. Un altro Rest Camp è Mopani che è particolarmente frequentato in inverno, quando l’acqua scarseggia e gli animali si riuniscono intorno alla diga. Questa terza parte è quella da non perdere per gli amanti di Birdwatching.

Nel parco si possono fare escursioni all’alba della durata di 3 ore oppure fare dei tour di più giorni con guide esperte (sono da massimo 8 persone e si cammina per circa 7 ore al giorno).


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti

Dove vuoi andare?