Papua Nuova Guinea, il periodo migliore per andare

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp
Papua Nuova Guinea

La Papua Nuova Guinea è una bellissima penisola dell’Oceania nella regione orientale dell’isola Nuova Guinea, la cui restante parte appartiene all’Indonesia.

Si affaccia sull’Oceano Pacifico e si trova sopra l’Australia. Il suo territorio è ampio e ricco di meraviglie da scoprire.

L’aeroporto principale del Paese è quello della capitale Port Moresby: dall’Italia non ci sono voli diretti ma è necessario fare almeno due scali per arrivarci, partendo da Milano o da Roma.

Dopo un viaggio lungo e numerose ore di scalo

Dopo un viaggio lungo e numerose ore di scalo, però, si potrà giungere in un vero e proprio paradiso tropicale dalle ampie spiagge, acque cristalline e barriera corallina, e con paesaggi naturali indimenticabili con foreste e vulcani ancora attivi.

Bisogna però considerare il clima e dunque scegliere il periodo migliore per andare in Papua Nuova Guinea. Il clima del Paese è equatoriale o tropicale in base alle zone, quindi generalmente le temperature sono molte alte.

Per quanto riguarda la pioggia, questa avviene in modo frequente durante tutti i mesi, ma generalmente piove meno nel sud.

Detto questo, il periodo in cui piove di meno e dunque da preferire quando si organizza un viaggio in Papua Nuova Guinea, è quello che va da giugno a settembre.

Le temperature sono ottime, quindi ci si potrà godere il sole, il mare e le varie escursioni, dato che la pioggia scende di rado.

In ogni caso, se l’itinerario del viaggio prevede anche la visita delle zone montuose dell’entroterra, meglio portare in valigia una giacca leggera.

Se invece sono previste escursioni e trekking sulle montagne più alte, meglio avere in valigia una giacca pesante e un maglione.

Nelle zone montuose, le temperature sono più fresche e le precipitazioni si concentrano nei periodi tra ottobre e maggio (quindi da giugno a settembre è perfetto visitare queste zone).

Sconsigliato invece andare in Papua Nuova Guinea nei mesi che vanno da novembre a maggio: questo è il periodo in cui le piogge sono più frequenti e c’è un’alta probabilità che si verifichino dei cicloni.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti

Dove vuoi andare?