Capodanno 2021, dove serve il super green pass   

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp
Capodanno

L’epidemia di Coronavirus anche quest’anno sta incidendo sui piani di molti italiani: alcuni passeranno il Capodanno in casa mentre altri al ristorante, in piazza o lontano da casa.

Come comportarsi per il Capodanno 2021

In particolare solo coloro che possiedono il super green pass o green pass rafforzato (vale a dire quel certificato che viene rilasciato a coloro che siano guariti dal Coronavirus oppure che si siano sottoposti al vaccino anti Covid) potranno prendere parte al Capodanno in piazza.

Sono diverse le città che li stanno organizzando, ovviamente a numero chiuso per evitare assembramenti.

Il super green pass sarà obbligatorio anche per partecipare ai veglioni di fine anno in locali e ristoranti.

Chi non possiede il super green pass non potrà accedervi, ma potrà festeggiare in casa o all’aperto, senza creare assembramenti.

Per quanto riguarda i festeggiamenti in casa, si ricorda che lo scorso anno c’era il limite di ospitare in casa al massimo due altre persone non conviventi; per quest’anno non ci sono queste limitazioni ma il Governo si è raccomandato di non eccedere con gli inviti in casa.

Il super green pass sarà richiesto anche per coloro che vorranno accedere ai mercatini di Natale, allestiti in varie città d’Italia.

E per quanto riguarda gli spostamenti?

Sarà richiesto il super green pass anche per usare i mezzi di trasporto e, nel caso in cui la propria regione passi in zona arancione, anche per spostarsi dal proprio comune di residenza.

In zona arancione ci si potrà spostare senza avere il super green pass solo per motivi di necessità, urgenza o di lavoro.

Per quanto riguarda gli spostamenti in Europa, è richiesto il possesso del green pass, cioè la certificazione che attesti di essersi vaccinati oppure di essere guariti dal Covid-19 oppure di essersi sottoposti ad un tampone e aver ottenuto esito negativo.

È recente l’introduzione di un altro obbligo per chiunque rientri in Italia da un altro Stato dell’UE: anche le persone completamente vaccinate dovranno infatti mostrare l’esito negativo del tampone per tornare in Italia.
[smiling_video id=”220988″]


[/smiling_video]

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti

Dove vuoi andare?